News

SEKAL Microchirurgia Rovigo, nuovo Main Sponsor

Da oggi, chiamateci…𝐒𝐄𝐊𝐀𝐋 𝐍𝐮𝐨𝐯𝐨 𝐁𝐚𝐬𝐤𝐞𝐭 𝐑𝐨𝐯𝐢𝐠𝐨!

𝑆𝑒𝑘𝑎𝑙 𝑀𝑖𝑐𝑟𝑜𝑐ℎ𝑖𝑟𝑢𝑟𝑔𝑖𝑎 𝑅𝑜𝑣𝑖𝑔𝑜 𝑠𝑟𝑙 è il nostro nuovo main sponsor. L’accordo è stato siglato nelle scorse ore fra il presidente Gionata Morello e il Dottor 𝐌𝐚𝐬𝐬𝐢𝐦𝐨 𝐂𝐚𝐦𝐞𝐥𝐥𝐢𝐧, A.D. del centro Sekal situato nel cuore di Rovigo, e che gode di una straordinaria fama a livello internazionale. Sekal, grazie ad uno staff con curricula d’eccellenza e alle migliori attrezzature presenti, offre un servizio completo per la diagnosi e la terapia medico-chirurgica delle malattie dell’occhio.

“Sono emozionato – spiega il Dott. Camellin – di sponsorizzare ed accompagnare in questo percorso il Nuovo Basket Rovigo! Da medico rodigino, mi sento onorato di favorire, con Sekal, questa iniziativa. Da quando ho iniziato la mia attività medico-chirurgica, ho sempre puntato su Rovigo, tanto da essermi stabilito con la mia famiglia e avere aperto una attività proprio qui, in centro città. Una città che ha tanto da esibire: come una squadra di pallacanestro coesa, determinata, composta da giocatori che sono innanzitutto amici”.

“Per il Nuovo Basket Rovigo – risponde Morello – è motivo d’orgoglio che un centro d’eccellenza come Sekal abbia accettato di abbinare il proprio nome a quello delle Pantere, sposando il nostro progetto e permettendoci di continuare il percorso di crescita. Ancora una volta, il Dott. Camellin dimostra, coi fatti, di avere molto a cuore la città di Rovigo. Con persone come lui al nostro fianco, le Pantere non possono che avere un futuro roseo. Siamo orgogliosi di chiamarci, da oggi, Sekal Nuovo Basket Rovigo!”.

Il marchio Sekal si vedrà sulle divise rossoblù già nell’amichevole di sabato, in programma al palazzetto contro Scuola Basket Ferrara e per la quale i posti disponibili (attualmente il 35% della capienza massima) sono stati tutti prenotati in meno di 24 ore. Questo, a dimostrazione che a Rovigo c’è veramente molta voglia di rivedere le Pantere, ora adottate da 𝐒𝐞𝐤𝐚𝐥 𝐌𝐢𝐜𝐫𝐨𝐜𝐡𝐢𝐫𝐮𝐫𝐠𝐢𝐚 𝐑𝐨𝐯𝐢𝐠𝐨 𝐬𝐫𝐥.

N.B. Rovigo – S.B. Ferrara: posti esauriti!

I posti disponibili (35% della capienza massima del palasport) per l’amichevole NUOVO BASKET ROVIGO – SCUOLA BASKET FERRARA, in programma Sabato 25.09 (ore 20:45), sono stati esauriti in meno di 24 ore! Letteralmente BRUCIATI.🔥

Grazie per l’affetto che ci state dimostrando e speriamo davvero che, in vista delle prossime partite interne, la normativa cambi e preveda più ingressi.

Contro Selene Basket, NBR vince e convince

SELENE BASKET SANT’AGATA – NUOVO BASKET ROVIGO: 51 – 69

ROVIGO: Pusinanti 3, Caselli 10, Beccari 5, Bertocco 1, Demartini 10, Agujaro 1, Guarini 10, Roversi 2, Capetta 6, Serain 4, Tiberio 7, Cesano 6, Manyaka 4. All.: Ventura.

Parziali: 11-12, 25-26, 39-50, 51-69.

SANT’AGATA SUL SANTERNO (RA) – Dopo più di un anno di stop forzato, le Pantere tornano in campo e, nell’amichevole contro Selene Basket (Serie D Emilia Romagna), vince entusiasmando i supporters accorsi nel ravennate.

Nonostante per Rovigo la partita fosse la prima stagionale e nonostante i carichi di lavoro dei giorni scorsi del preparatore fisico Marco Gregnanin, i ragazzi di coach Maurizio Ventura hanno messo in campo un’altissima intensità sin dal primo minuto di gioco. Dopo pochi istanti dalla palla a due, le Pantere – scese in campo con una canotta d’allenamento visto che le divise con il nuovo main sponsor sono in preparazione – perdono Davide Pusinanti per un infortunio alla caviglia. Coach Ventura deve fare a meno dell’importantissimo jolly rossoblù, che verso fine gara prova a rientrare in campo.

Ma la forza di questa squadra è l’intercambiabilità di tutti i giocatori, tanto che a fine gara i punti sono equamente distribuiti. In campo si sbaglia ancora parecchio: del resto c’è la ruggine di oltre un anno di stop, oltre al fatto che i rossoblù hanno lavorato ancora troppo poco assieme per vedere grossi risultati in fase offensiva. La prima frazione termina con un punteggio molto basso: 12 a 11 per Rovigo. L’atteggiamento dei rossoblù cambia nella seconda frazione, che anche se è terminata sul 14 pari, ha mostrato un NBR più sciolto. È nel terzo quarto che i polesani suonano la carica. Grazie ad un’attentissima difesa e con contropiedi letali, NBR domina la frazione e si porta sul 50 a 39. L’ultimo quarto è ancora uno show per capitan Demartini e compagni che, da quanto mostrato a Sant’Agata, hanno messo in campo lo spirito che contraddistingue le Pantere, fatto di umiltà e sacrificio.

Molto soddisfatto coach Ventura a fine gara: “Selene Basket è una squadra fisicamente molto forte e con l’asse playmaker – pivot veramente molto interessante. Ha messo grandissima intensità in ogni giocata ed era alla quarta amichevole stagionale e quindi sicuramente più rodata di noi. Per quanto riguarda NBR, l’approccio alla partita è stato quello di chi mancava dal parquet da moltissimo tempo: un inizio soft. Nel secondo quarto si è visto il Rovigo che conosciamo: quello convinto, che parla in difesa e che si aiuta. Il terzo quarto è stato devastante: gli avversari non hanno segnato per sei minuti e il contropiede è diventato il nostro pane. Le sensazioni sono davvero positive. Abbiamo anche provato vari quintetti. Non parlo delle prestazioni individuali perché nessuno ha demeritato. Ora, testa alla prossima amichevole!”.

Il prossimo appuntamento sarà finalmente al palasport di Rovigo: sabato 25 (ore 20:45) NBR affronterà lo Scuola Basket Ferrara, militante nella Serie D emiliano-romagnola. Per assistere alla partita sarà necessario prenotare i posti (fino ad esaurimento spazi disponibili) sul sito www.nuovobasketrovigo.it. Si potrà entrare solo con prenotazione, muniti di Green Pass e mascherina.

Benvenuto, Roberto Altafin!

Nuovo ingresso nello staff delle Pantere. E si tratta di un rinforzo di peso!

Roberto Altafin, anche Delegato Provinciale della Federazione Italiana Pallacanestro, sarà il nuovo Team Manager dell’Under 19 Gold del Nuovo Basket Rovigo. A lui il compito di gestire l’importante giovanile del Club rossoblù.

“Quando il Presidente Gionata Morello – spiega Roberto Altafin (nella foto con il D.S. Alberto Ferrari) – mi ha chiesto di entrare a far parte del team, non ho esitato un attimo ad accettare. Ho visto questi ragazzi crescere fin dal primo giorno in palestra. Negli anni ho sempre cercato di aiutarli nel loro percorso, magari inserendo forze fresche in squadra e facendoli partecipare a tornei nazionali ed internazionali. È stata la prima squadra polesana a partecipare al “Torneo Mazzetto” di Padova, ben figurando, e ha pure vinto il “Trofeo di Cesenatico”. Mi rimetto in gioco in un ruolo che non andrà in contrasto con quello ricoperto in Federazione, ma mi aiuterà a capire più a fondo le problematiche delle società polesane. Il Nuovo Basket Rovigo crede moltissimo in questi ragazzi e li ha messi al centro del loro progetto cestistico. Questa è la stessa mia vision: i giovani sono il nostro futuro!”.

“Con l’inserimento di Altafin – risponde il D.S. Ferrari – continuiamo a crescere come società. Il nostro obiettivo è investire nel nostro settore giovanile, in quanto rappresenta il futuro del Nuovo Basket Rovigo, ed allo stesso tempo migliorare la nostra struttura societaria. Altafin, grazie alla sua esperienza come Delegato FIP della provincia di Rovigo, avrà il compito di fare da collante tra la nostra U19 e la prima squadra, con l’obiettivo di portare i nostri giovani ad entrare stabilmente nel roster della nostra serie D”.

Addio sponsor Cipriani: la lettera del Presidente

Carissimi Giuseppe Cipriani e Andrea Cavallaro Cipriani,

Quanto bella è stata la nostra storia!

Sembra impossibile, ma nel lungo percorso di vostra sponsorizzazione, non c’è mai stato un momento di divergenza o di litigio. Sono davvero state tutte rose e fiori. Anni fa, con la vostra azienda, ci avete battezzato, preso per mano e accompagnato in una crescita che ci ha permesso di raggiungere importanti traguardi.

Col vostro nome sulla divisa, abbiamo centrato l’entusiasmante primo posto su settanta squadre del Veneto, creato un settore giovanile partendo da zero. Da piccolissima realtà, siamo diventati la principale società di basket maschile dell’intera provincia.

Vi abbiamo chiesto di aiutarci in diverse occasioni, andando oltre agli accordi scritti, e voi ci avete sempre detto di sì con entusiasmo e con fiducia. Voi due, Giuseppe e Andrea, appartenete a quella sempre più rara categoria di sostenitori che riconosce la reale importanza e il ruolo sociale dello sport oltre ogni interesse economico. Ci avete sponsorizzato sempre senza mai chiedere nulla in cambio perché fa parte di voi due, VOI DUE, la pura generosità di chi regala senza chiedere alcun tornaconto. E noi, per ringraziarvi, vi abbiamo consegnato vittorie, soddisfazioni, promozioni.

Nei confronti di voi due, straordinarie persone, il basket rodigino sarà per sempre riconoscente. Nessuno dimentica che grazie a voi Cipriani, la pallacanestro maschile è tornata a splendere dopo anni di buio totale in seguito al fallimento della precedente società.

Per questo motivo, il GRAZIE non arriva solamente dal Nuovo Basket Rovigo, ma da tutta la palla a spicchi polesana e dal mondo sportivo in generale.Le nostre strade si separano, ma la riconoscenza che avremo nei vostri confronti sarà sempre grandissima.

Ora un nuovo promettente ciclo ci attende, ma nel cuore ci sarà sempre spazio per due Amici del basket come Giuseppe e Andrea!

Con stima e riconoscenza,

Gionata Morello

per A.S.D. Nuovo Basket Rovigo